PICCOLI AMICI DELL'OLBIA

L'Olbia chiama a raccolta le eccellenze calcistiche della Gallura. Nella mattinata del 14 febbraio, che ha preceduto l'importante vittoria contro il Rieti, è stata promossa la prima di una serie di iniziative volte a edificare, attorno all'Olbia Calcio, un progetto di collaborazione con le Scuole Calcio del territorio gallurese.

La "Festa dei Piccoli Amici", organizzata dalla FIGC Delegazione Provinciale di Tempo - Settore Giovanile e Scolastico e ospitata dall'Olbia Calcio presso lo Stadio "Bruno Nespoli", si è rivelata un grandissimo successo per adesioni e partecipazione, andate oltre ogni più rosea previsione.

Dopo il saluto del presidente Alessandro Marino, che ha tenuto a sottolineare l'importanza per il movimento calcistico della Gallura e per le società che ne fanno parte di operare in rete e in sinergia, i bambini delle 18 società aderenti hanno dato il via a un entusiasmante torneo 5 contro 5 disputato in contemporanea su 12 campi. Sugli spalti, un numerosissimo pubblico di circa 300 persone ha applaudito lo spettacolo.

Al termine dei giochi nessun vincitore e nessun vinto, a trionfare solo la voglia di divertirsi e la sensazione che la giornata abbia fornito le risposte attese. Olbia e l'Olbia si candidano a diventare polo calcistico di riferimento nel territorio. Una sfida nella sfida che ha per unico obiettivo quello di offrire ai piccoli calciatori della Gallura un futuro all'altezza delle loro ambizioni. 

Di seguito l'elenco delle società che hanno preso parte all'iniziativa:

Alà 1979 - Atletico Olbia - Berchidda - Bruno Selleri - Budoni - Civitas Tempio - Due Zero San Pantaleo - Juve Luras - Ilvalamaddalena - Loiri - F.C. Luras - Monti di Mola - Olbia - Porto Rotondo - Porto San Paolo - San Teodoro - Tavolara - Telti