L'Olbia e Altare ancora insieme

L'Olbia e Altare ancora insieme

La Società rende noto di aver acquisito fino al termine della stagione, a titolo temporaneo dal Genoa CFC, i diritti alle prestazioni sportive del giocatore Giorgio Altare. L'intesa raggiunta dai club prevede il diritto di riscatto in favore dell'Olbia e di controriscatto in favore del Genoa. 

Nato a Bergamo il 9 agosto 1998, Altare ha disputato con la maglia bianca la seconda parte della scorsa stagione collezionando 8 presenze e 1 rete, la prima nei professionisti, siglata in occasione della partita Alessandria-Olbia (3-3).

Cresciuto nel settore giovanile del Milan, in passato Altare ha vestito, oltre che la maglia del Genoa nel campionato Primavera, anche quella della Virtus Bergamo in Serie D del Feralpisalò in Serie C.  

"Ho scelto di tornare a Olbia - ha dichiarato il difensore - perché, sin dal primo giorno, mi sono trovato molto bene in questo ambiente e con i compagni di squadra. Nel corso di queste settimane la Società ha dimostrato di credere in molto in me e sono pronto a misurarmi in questa sfida affascinante e ambiziosa. Con il giusto atteggiamento e il massimo impegno, potremo toglierci tante soddisfazioni".