Berretti, vittoria da playoff!

Berretti, vittoria da playoff!

Un'Olbia eroica strappa all'ultimo respiro una vittoria determinante nella corsa ai playoff nel campionato Berretti. Contro la Carrarese, diretta inseguitrice a quattro punti, i bianchi vincono per 2-1 al termine di una partita che li aveva visti passare in vantaggio in avvio di gara e controllare senza patemi l'avversario sino a quando, un'espulsione, non li ha costretti a giocare oltre un'ora di gioco in inferiorità numerica. 

LA PARTITA. Che sia una partita decisiva, lo dice la classifica ma lo dicono soprattutto volti e atteggiamento dei ragazzi di mister Testoni. L'approccio alla gara è infatti perfetto e al 9' l'Olbia passa subito avanti con il bomber Demarcus che, assistito da Occhioni, si smarca con un colpo di petto prima di incrociare sul palo lontano con un diagonale vincente. L'Olbia si impossessa del campo e non concede niente a un avversario che, di valore quale è, non vorrebbe stare a guardare. Prosegue tutto nel migliore dei modi sino al 38', quando la seconda ammonizione comminata a Occiganu costringe i bianchi a giocare in inferiorità numerica una ripresa che si preannuncia di sofferenza. E infatti, al 56', i marmiferi trovano il gol del pari, complice anche un'incertezza difensiva. È il momento più difficile per l'Olbia, che soffre la Carrarese, ma con grande spirito e caparbietà resiste alla pressione e va vicina al nuovo vantaggio con Derosas e Cancellieri. Preludio all'invenzione che regala tre punti pesantissimi: corner dalla sinistra, schema in area con tutte le maglie olbiesi sulla linea del portiere e Corda che calcia forte sul primo palo trovando gloria personale e vittoria di squadra. Il recupero serve a solo caricare l'esplosione di gioia delle maglie bianche. 

LA CLASSIFICA. Con questo prezioso successo l'Olbia consolida la quarta posizione in classifica, l'ultima valida per l'accesso alla seconda fase del torneo. A quota 36 punti in classifica, i bianchi tengono a 5 lunghezze l'Albissola che ha battuto il Siena rimasto al palo, a quota 29, al pari della Carrarese. I prossimi impegni vedranno l'Olbia di scena nell'ordine sul difficile campo dell'Entella (seconda in classifica), in casa contro il Siena e a Pisa nella gara conclusiva. Quando mancano tre giornate alla fine del campionato, il traguardo è sempre più vicino. E non bisogna mollare di un centimetro. 

TABELLINO
Olbia-Carrarese 2-1 | 23ª giornata

OLBIA: Piga, Occiganu, Pilo, Ciaddu, Cancellieri, Melgari, Corda, Mula (75' Di Paolo), Occhioni (65' Derosas), Floris, Demarcus (78' Scanu). A disp.: Achenza, Chessa, Vacca, Cassitta, Vitiello, Demurtas. All.: Riccardo Testoni
CARRARESE: Balestri, Bongiorni (75' Orlandi), Gandolfi (65' Centonzi), Manzoni, Maccabruni (65' Bennati), Bianchi (85' Dell'Amico), Lodovici, Pedrazzi, Scaletti, Tinegna (65' Fortunati), Panati. A disp.: Gallina, Ferri, Smecca. All.: Daniele Ficagna
ARBITRO: Marco Piras (Alghero). Assistenti: Marco Faggiani (Sassari), Maria Grazia Poddighe (Sassari)
MARCATORI: 9' Demarcus, 56' Bianchi (C), 91' Corda 
AMMONITI: 13' Occiganu
ESPULSI: al 38' Occiganu e al 92' Bennati (C)
NOTE: Recupero: 2' pt; 5' st