Primavera, pari e patta con la Viterbese

Primavera, pari e patta con la Viterbese

È finito 1-1 il confronto tra Olbia e Viterbese valido per la terza giornata del campionato di Primavera 3 e disputato sul nuovo impianto sportivo di Monti intitolato a Gavino Mameli.

Davanti a circa 200 spettatori, la squadra di mister Maini, opposta ai pari età laziali, ha così centrato il terzo risultato utile consecutivo di questo buon avvio di stagione tenendo testa a una delle formazioni più quotate del girone. 

PRIMO TEMPO. I bianchi partono forte e all'8' sbloccano il risultato: Fresu gioca d'anticipo e recupera palla sul centro sinistra, Erbì lavora per Glino che restituisce palla all'attaccante in area, l'anticipo sul marcatore ha i tempi giusti e il destro violento sul primo palo non lascia scampo al portiere ospite. La reazione della Viterbese è immediata: al 14', per un tocco di mano di Sanna in area, il direttore di gara concede il penalty: dal dischetto va Hyka ma Barone è strepitoso e respinge il tiro con la mano di richiamo. Al 30' Barone ancora sugli scudi nel togliere dal sette la potente punizione di Carannante. L'Olbia si difende con ordine e punge in contropiede, ma al 41' gli sforzi degli ospiti vengono premiati: Ferramisco guadagna il fondo sulla destra e crossa per Hyka che da pochi passi fa 1-1.

SECONDO TEMPO. Si intuisce subito che sarà battaglia fino all'ultimo. Le due squadre si fronteggiano a viso aperto mettendo in campo il massimo agonismo possibile. I ritmi sostenuti e la voglia di vincere, tuttavia, si equivalgono e anche per questo le occasioni da gol scarseggiano. L'Olbia va vicina al nuovo vantaggio con Glino che per pochi centimetri non riesce a impattare il bel cross di Erbì; di contro, la Viterbese, ancora con Hyka, chiama Barone agli straordinari con un'uscita tempestiva. Nell'ultima mezz'ora tanta lotta e capovolgimenti di fronte, ma niente di più: nel finale Sanna calcia di prima intenzione dal limite ma Chicarelli è attento, poi il triplice fischio arriva sulla conclusione alta di Ferramisco. 

Con questo pareggio l'Olbia sale a quota 5 punti in classifica. La quarta giornata vedrà i bianchi osservare il turno di riposo, mentre il prossimo appuntamento è fissato per il 23 ottobre sul campo dell'Imolese

TABELLINO
Olbia-Viterbese 1-1 | 3ª giornata

OLBIA: Barone, Porcu (62' Spanu), Manunta, Lapia, Fresu, Glino (80' Stefanoni), Sanna, Scanu (70' Poli), Dore (70' Dieni), Erbì (80' Caggiu), Manca. A disp.: Carta, Zannini, Collu, Moro, De Lillo, Curreli. All.: Giampiero Maini. 
VITERBESE: Chicarelli, Ippoliti, Eleuteri (73' Corelli), Pompei, Natale, Carannante (66' Campoli), Ferramisco, Carboni (65' Cannizzaro), Hyka, D'Uffizi (79' Fimiani), Spolverini (79' Selvadagi). A disp.: Pagano, Patrizi, Di Marcello, Donato, Gennari. All.: Punzi 
ARBITRO: Vincenzo Melis (Ozieri). Assistenti: Mario Canu (Olbia) e Matteo Degortes (Olbia)
AMMONITI: D'Uffizi (V), Lapia, Manunta, Ferramisco (V)
MARCATORI: 8' Erbì, 41' Hyka (V)
NOTE: Al 15' Barone ha respinto un calcio di rigore di Myka (V). Spettatori: 200 circa