E la Primavera ne fa 3 al Teramo

E la Primavera ne fa 3 al Teramo

Un doppio confronto incrociato quello tra Olbia e Teramo, con la prima squadra impegnata in trasferta (2-2 il risultato finale) e la Primavera in quel di Golfo Aranci per sfidare - e battere per 3-0 - i pari età della compagine abruzzese. 

MATURITÀ
Era una partita importante per i ragazzi di Maini, chiamati a dare ulteriore continuità agli ottimi risultati conseguiti sinora per non perdere contatto con la battistrada Viterbese. La vittoria conquistata questo pomeriggio al termine di una partita che ha visto i bianchi pagare, in alcuni frangenti, il gioco e l'intraprendenza del Teramo, dà la misura di una squadra matura e di carattere che sa gestire i momenti della gara e colpire nei momenti propizi. 

LA PARTITA
Di certo, il modo migliore per mettere in discesa la gara, lo trova Erbì dopo appena 25'' di gioco quando Dieni disegna il filtrante e l'attaccante batte Ambrosio. Un vantaggio flash che ha portato il Teramo a dare il meglio di sé, ma l'Olbia - pur soffrendo - non ha dato segni di sbandata. E al 38', approfittando di un errore del portiere ospite, ha trovato la strada del raddoppio con Dore. La squadra che torna dall'intervallo forte del doppio vantaggio appare comunque trasformata nello spirito e nelle energie. L'intensità e il ritmo salgono, per conseguenza anche la pericolosità offensiva. Così, già al 53', mette la parola fine sul match con Belloni che, ben servito da Caggiu, trova l'angolino con un tiro dal limite.

LA LUCCHESE NEL MIRINO
Il successo odierno, il terzo consecutivo, consente all'Olbia di issarsi al secondo posto in solitaria staccando di due lunghezze la Vis Pesaro e mantenendo inalterate le distanze (quattro) dalla Viterbese, oggi vittoriosa per 6-2 contro la Lucchese, prossimo avversario dei bianchi.

TABELLINO
Olbia-Teramo 3-0 | 8ª giornata

OLBIA: Barone, Ragaglia, Lapia, Dettori, Fresu, Dore (46' Glino), Dieni (13' Giorgi), Belloni (81' Curreli), Sanna, Erbì (80' Moro), Manca (46' Caggiu). A disp.: Carta, Zannini, Porcu, Spano, Poli, Manunta, Collu. All.: Giampiero Maini
TERAMO: Ambrosio, Marcano, Scipioni, Dinisio (46' Scoppi), Petrucci (86' Fall), Antonucci, Ouali, Balestra (86' Galassi), Corsini, Liberati, Di Giuseppe (63' Cargini). A disp.: Petricca, Capraro. All.: Stella
ARBITRO: Nicolò Fronteddu (Nuoro). Assistenti: Sara Narduzzi (Nuoro) e Mario Canu (Olbia)
MARCATORI: 1' Erbì, 38' Dore, 53' Belloni
AMMONITI: Erbì, Belloni, Glino, Barone, Caggiu