Torneo Selis, l'Olbia si ferma ai quarti

Torneo Selis, l'Olbia si ferma ai quarti

Finisce ai quarti di finale l'avventura dell'Olbia al Torneo Internazionale Manlio Selis, quest'anno riservato ai giovani nati nel 2008. 

IL PERCORSO NEL GIRONE
I bianchi, guidati dal tecnico Giovanni Sanna, erano approdati alla seconda fase dopo aver pareggiato per 2-2 (doppietta di Mandras) con la San Paolo Sassari, vinto per 4-0 (in gol Trogu, Dessena, Cassitta e Azzena) contro l'Accademia Ogliastra e riportato una vittoria a tavolino per 3-0 sul Milan per rinuncia della squadra rossonera, colpita in questi giorni da un caso di positività.  

A TESTA ALTA CON IL TORINO
Questa mattina, sul centrale del Geovillage, al termine di una sfida giocata con grande intensità e caparbietà l'Olbia si è arresa al Torino per 2-1. Il forte avversario granata ha sbloccato la gara nei primi minuti del primo tempo, trovando quindi il raddoppio sul finire di frazione con un calcio di punizione. Nella ripresa, l'Olbia ha lottato su ogni pallone cercando di pungere in ripartenza, trovando il gol della speranza a tre minuti dalla fine, quando Uleri ha trafitto il portiere avversario con un preciso diagonale mancino. Nel finale, però, ai bianchi sono mancate le forze per completare il recupero e, al triplice fischio, a festeggiare il passaggio del turno è stato il Torino. 

Si chiude così la partecipazione dei bianchi al prestigioso torneo organizzato per l'occasione in edizione natalizia.