Under 15, che impresa a Livorno!

Under 15, che impresa a Livorno!

Forse non è esagerato parlare di storia riscritta. E a metterci la firma, sono proprio loro. I ragazzi terribili dell'Under 15 sconfiggono a domicilio la vicecapolista Livorno con una prova gagliarda, infliggendo al contempo, all'avversario toscano, la prima sconfitta casalinga dopo due anni di imbattibilità. 

Il successo, ampiamente meritato, ha visto i ragazzi di mister Casula sovrastare l'avversario sia a livello tecnico che a livello tecnico. Dopo un primo tempo equilibrato e guardingo da parte bianca, i giovani olbiesi hanno alzato i ritmi nella ripresa facendo la differenza con un gioco costruito dal basso, come da lavoro settimanale. A sbloccare il risultato, al 45', è stato Serra bravo a insaccare direttamente da calcio di punizione. Il raddoppio, a stretto giro di posta, arriva dagli undici metri: Ara viene atterrato in area, mentre Cossu trasforma al 50' il penalty che vale il 2-0. Negli ultimi venti minuti di gioco il Livorno si getta in avanti e l'Olbia respinge con ordine e maturità, venendo punita soltanto al primo minuto di recupero quando arriva l'ininfluente rete amaranto che fissa il punteggio sul definitivo 2-1

Tre punti pesanti, tre punti da applausi per dei ragazzi che con sudore, sacrificio e qualità stanno raccogliendo, domenica dopo domenica, i frutti di un lavoro che parte da lontano. E, lontano, guarda per il futuro. 

TABELLINO
Livorno-Olbia 1-2 | 23ª giornata

LIVORNO: Bernardini, Calzolari, Conti (46' Conti N.), Carmazzi, Ceccarini, Sadik, Ricci, Nunziatini, Poli, Caia, Pecchia. A disp.: Capponi, Bottoni, Pasquini, Bagnoli, Forte, Raciti. All.: Brondi
OLBIA: Ferraro, Ragaglia, Murgia, Belloni, Serra, Pinna, Fresu (36' Chessa), Giorgi, Spano (41' Ara), Cossu, Moro. A disp.: Guerrieri, Pittorru, Campa, Curreli, Piras. All.: Gianni Casula
ARBITRO: Marino di Pisa
MARCATORI: 45' Serra, 50' Cossu, 71' Caia (L)
AMMONITI: Spano, Belloni, Piras