Via alla settimana!

Via alla settimana!

Sorrisi, serenità e massima concentrazione. Riparte da questo trittico di giuste attitudini l'Olbia, reduce dal grintoso pareggio di Cuneo e attesa, da qui a cinque giorni, alla preparazione del secondo round con l'Arzachena, in programma sabato 17 marzo alle 20:30. Questo pomeriggio i bianchi di mister Mereu si sono ritrovati al campo della basa per dare inizio alla settimana di allenamenti che serviranno a ricaricare le pile adrenaliniche e a temprare a dovere muscoli e nervi in vista di una sfida di grande fascino e significato. 

Nella gara d'andata l'Olbia, ospite al "Nespoli", trovò di fronte a sé un'Arzachena spietata che portò a casa l'intera posta imponendosi per 3-0 con reti di Sanna, Curcio e La Rosa. Nelle intenzioni di Aresti e compagni è dunque matura la voglia di vendicare una sconfitta che, invero, i Guardiani del Faro hanno saputo metabolizzare velocemente nel prosieguo del campionato, combattuto sempre nelle prime posizioni e con prestazioni di alto livello. L'ultima, al "Fratelli Paschiero", è valsa un punto determinante per mantenere invariate le distanze dalla zona calda e per confermare il presidio in quella zona playoff che tanto inorgoglisce. Meno fortunato, invece, l'ultimo turno degli uomini di Mauro Giorico, usciti sconfitti per 3-1 contro la Carrarese, ma sempre ben vivi nella duplice lotta salvezza-playoff che coinvolge al momento almeno nove squadre. 

Nessuno squalificato tra le file delle due compagini, con l'Olbia che dovrà verosimilmente fare a meno dei servigi di capitan Pisano, ancora in fase di recupero dall'infortunio muscolare che l'ha tenuto fuori nelle ultime partite. Condizione ottimale, motivazioni e tensione, in casa bianca, sono quelle giuste. C'è attesa, c'è voglia, c'è carica e dopo l'uscita odierna declinata su lavoro atletico e tattico, la squadra tornerà ad allenarsi ancora domani con una doppia seduta e giovedì pomeriggio. Venerdì, invece, è in programma la rifinitura per testare le ultime sfumature.

Poi sarà un'esplosione bianca in un "Nespoli" chiamato a fare la differenza come non mai. Sabato alle ore 20:30, Olbia-Arzachena. 

CLICCA QUI PER TUTTE LE INFO SULLA VENDITA DEI BIGLIETTI