"Siamo stati poco cinici"

"Siamo stati poco cinici"

L'Olbia non è riuscita nella rimonta. Sul campo del Monza, nell'ultima giornata di campionato, è arrivata una sconfitta che estromette i bianchi dalla corsa playoff senza tuttavia cancellare quanto di buono realizzato nel corso della stagione. 

Così il tecnico Bernardo Mereu nel post partita: "Oggi i ragazzi non hanno demeritato sul piano del gioco e, seppur a sprazzi, hanno messo in mostra quel bel calcio a cui ha abituato. Volevamo vincere e raggiungere i playoff a coronamento di una buona stagione, ma alla fine è arrivata una sconfitta secondo me comunque troppo larga nel punteggio per quello che il campo ha evidenziato nel corso della gara. Di certo il Monza è una squadra in salute e merita il piazzamento ottenuto". 

Il mister dei bianchi scarta, come di consueto, la discussione sulle scelte arbitrali ("Le accettiamo e non entriamo mai nel merito"), e si focalizza su quello che è mancato per uscire dal Brianteo con quei tre punti che, risultati dagli altri campi alla mano, avrebbero riportato l'Olbia nella griglia playoff: "Abbiamo avuto il controllo della palla e della partita, ma il Monza ha saputo punirci al minimo errore mentre noi non siamo stati cinici nella finalizzazione. Dispiace tanto perché volevamo regalarci e regalare questa gioia".