Testa al Siena

Testa al Siena

La partita con la Lucchese è storia. E con essa il rammarico generato da una vittoria sfumata all'ultimo secondo. Dall'amarezza si è passati dunque alla ricerca di un'immediata pronta ripartenza perché la caccia ai tre punti è sempre aperta. 

Arriva al "Nespoli" domenica 9 dicembre (fischio d'inizio alle ore 14:30) il Siena dell'ex tecnico dei bianchi Mignani. E non solo per i ricorsi, ma anche per il passo falso compiuto dai bianconeri in quel di Arzachena nell'ultimo turno, in via Ungheria è atteso un incontro che può dire tanto del cammino delle due squadre. Con l'Olbia che, fatti i conti con sfortuna e demeriti, ha giurato a se stessa e ai propri tifosi di incrementare ulteriormente l'impegno per ritrovare quel successo che manca ormai da tanto, troppo tempo (leggasi la cronaca di Carrarese-Olbia).

Risoluti nell'espressione e nell'atteggiamento, Pisano e compagni hanno dunque ripreso gli allenamenti questo pomeriggio agli ordini di mister Carboni. Ha lavorato a parte il solo Yuri Senesi, che ha iniziato un programma in differenziato e verrà monitorato nel corso della settimana. La squadra tornerà in campo domani con una doppia sessione di allenamento: mattina al Geovillage e pomeriggio alla Basa.