"Olbia, grazie di tutto"

"Olbia, grazie di tutto"

Si consuma un annuncio importante in casa bianca. Dopo quattro stagioni di grandi risultati e dedizione al servizio de club, Pierluigi Carta non sarà più il direttore sportivo dell'Olbia, come anticipato dal diretto interessato a margine del bel pomeriggio vissuto ieri a Macomer in occasione del Trofeo Sardegna"Ho maturato la decisione di percorrere una strada diversa da quella dell'Olbia a partire dalla prossima stagione. Alla base di questa scelta - spiega il diesse - c'è la consapevolezza di essere arrivato alla fine di un percorso professionale e umano che per me è stato ricco di insegnamenti e soddisfazioni personali". 

Un'esperienza iniziata nell'inverno del 2015 e conclusasi dopo una promozione in Serie C e tre salvezze consecutive con l'obiettivo condiviso e perseguito di arrivare alla valorizzazione dei giovani talenti: "Resterò per sempre legato a questo club e a questa città. All'Olbia ho dato, ma dall'Olbia e da Olbia ho soprattutto ricevuto tanto. Qui lascio rapporti consolidati e nuove amicizie" precisa Carta prima di passare ai ringraziamenti. "Ringrazio anzitutto il presidente Alessandro Marino, così come i dirigenti e i collaboratori che con professionalità e attaccamento hanno dato un fondamentale contributo alla causa e tutte quelle persone che in questi anni hanno supportato con passione la squadra". 

Un supporto che Carta non mancherà di fornire sino alla scadenza del contratto: "Ho un impegno sino al 30 giugno e sino ad allora proseguirò con il trasporto e lo spirito di sempre nel fare il meglio che è nelle mie possibilità per l'Olbia".