Il Novara passa al Nespoli

Il Novara passa al Nespoli

Non c'è stata l'attesa svolta. Al Nespoli, l'Olbia incappa in una nuova sconfitta di misura che allunga il digiuno di vittorie e complica la classifica dei bianchi, ancora fermi a quota 11 punti. Il Novara vince la partita per 2-1 approfittando di un doppio avvio all'inizio dei due tempi. Al 2' è l'ex Peralta a pescare il jolly con un tiro di sinistro che si insacca sotto il sette, mentre al 47' è Bianchi a depositare in rete una palla transitata con troppa facilità in area di rigore. In mezzo, la reazione dell'Olbia, il gol del pareggio con Parigi e anche un paio di occasioni sul finire di prima frazione con Ogunseye e lo stesso attaccante arentino a lasciare intendere che l'inerzia della gara si stesse spostando verso il colore bianco. 

Così non è stato e dopo il secondo svantaggio, pur provando a spingere sull'acceleratore, l'Olbia non è riuscita a trovare il graffio vincente. Qualche punizione invitante, dei fraseggi sincopati al limite dell'area, un colpo di testa di Doratiotto. Tanti cartellini gialli (da una parte e dall'altra) e poco altro. Dopo 5' di recupero è arrivata la sentenza dell'ottava sconfitta stagionale. Nell'amarezza condivisa da pubblico sugli spalti e giocatori in campo, una sola certezza: per tornare alla vittoria serve fare qualcosa di più. A partire da domenica prossima quando si andrà a giocare in casa della Pergolettese uno scontro diretto di vitale importanza. 

TABELLINO
Olbia-Novara 1-2 | 15ª giornata 

OLBIA: Crosta, Pisano, Gozzi, La Rosa, Pitzalis, Manca (80’ Verde), Muroni, Lella (63’ Vallocchia), Biancu, Ogunseye, Parigi (63’ Doratiotto). A disp.: Barone, Van der Want, Dalla Bernardina, Zugaro, Mastino, Miceli, Demarcus. All.: Michele Filippi. 
NOVARA: Marchegiani, Cassandro, Sbraga, Pogliano, Cagnano, Nardi (76’ Collodel), Buzzegoli, Bianchi, Peralta (65’ Capanni), Piscitella (54’ Schiavi), Bortolussi. A disp.: Marricchi, Spada, Tartaglia, Bove, Visconti, Gonzales, Fonseca, Bellich, Pinzauti. All.: Simone Banchieri.
ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria coadiuvato da Nicola Tinello di Rovigo e da Orazio Luca Donato di Milano. 
MARCATORI: 2’ Peralta, 25’ Parigi, 47’ Bianchi
AMMONITI: 32’ Parigi, 60’ Pogliano, 64’ Muroni, 66’ Cassandro, 68’ Vallocchia, 75’ Marchegiani
ESPULSO: La Rosa all’88’
NOTE: Spettatori: 600 circa. Recupero: 5’ st