Ora sotto con il Pontedera

Ora sotto con il Pontedera

Archiviato il pareggio in rimonta colto sul campo della Giana Erminio, per l'Olbia è già tempo di rimettersi a lavoro per iniziare a preparare la prossima sfida in calendario.

Domenica 19 gennaio arriva infatti al Nespoli nientemeno che la vicecapolista del girone A, quel Pontedera contro il quale i bianchi all'andata giocarono una partita gagliarda, passando per due volte in vantaggio e venendo beffati da una sconfitta che tutto fu eccetto che meritata. Finì 3-2 per gli amaranto e l'amaro si mastica ancora oggi. E così, in aggiunta alla necessità di tornare a marciare a piena velocità (leggasi: conquista della vittoria) Pisano e compagni hanno un motivo in più per affilare le armi e arresta la corsa di una squadra che sta macinando risultati sulle ali dell'entusiasmo: l'ultimo, in zona cesarini, ottenuto contro il Renate, battuto per 2-1.

Intanto, questo pomeriggio, la squadra si è ritrovata alla Basa per la prima seduta settimanale. Lavoro aerobico per stazioni e giochi di possesso palla hanno caratterizzato una sessione di lavoro a cui non hanno preso parte i soli Vallocchia, Manca, Pitzalis e Doratiotto. Se l'ultimo della lista prosegue il riposo forzato imposto dall'infortunio subito, gli altri tre si sono sottoposti alle terapie necessarie a smaltire i rispettivi acciacchi. 

È stata intanto resa la nota la squalifica di una giornata per Nunzio Lella susseguente al quinto cartellino giallo comminatogli domenica contro la Giana. Il centrocampista tornerà disponibile nell'impegno di mercoledì 22 gennaio (ore 18) contro il Siena, gara valida per il recupero della 20ª giornata. 

Il gruppo di mister Brevi tornerà in campo domani per la consueta doppia sessione del mercoledì.