Intensità e fiducia

Intensità e fiducia

Determinati e risoluti a conquistare il prossimo obiettivo. I bianchi, reduci dal sacco in Riva al Lago valso tre fondamentali punti in classifica, hanno ripreso nella giornata di ieri gli allenamenti per mettere benzina e fosforo in corpo in vista del prossimo impegno in calendario.

LA CARICA BIANCOLBIESE. Domenica 23 febbraio (alle ore 15) al Nespoli arriva infatti la Pistoiese, compagine toscana che naviga sulla soglia dei playoff e che ha fatto della solidità e della continuità le proprie fortune stagionali. L'Olbia, invece, si presenterà alla sfida forte dei quattro risultati utili consecutivi conquistati (2 vittorie e 2 pareggi) che hanno rimesso in moto una squadra oggi più consapevole della propria forza. In campo nel pomeriggio di ieri e nella mattinata di oggi alla Basa, la truppa di mister Brevi è apparsa carica e concentrata. Rispetto alla gara vinta a Como tornerà disponibile Vallocchia, mentre saranno da valutare nel corso della settimana le condizioni di Biancu che ha lavorato in differenziato insieme a Miceli e Belloni.  

IL RECORD DELLA PISTOIESE. La squadra di Giuseppe Pancaro (espulso nell'ultimo impegno di campionato e quindi assente a Olbia) ha conquistato su 27 partite disputate la bellezza di 15 pareggi fruttati grazie a una difesa eccellente (appena 21 le reti subite, terzo miglior score del girone). La lunga teoria di pareggi che ha contraddistinto sin qui il cammino degli arancioni, vale alla Pistoiese anche il momentaneo curioso primato di squadra con il maggior numero di "ics" nei principali campionati professionistici europei, unitamente al Nancy (Ligue 2), al Vallecano e al Racing Santandar (Liga 2). I prossimi avversari dell'Olbia sono reduci da un pari casalingo contro il Siena agguantato grazie al calcio di rigore trasformato da Falcone al 98' che ha rimesso in equilibrio una sfida sbloccatasi in precedenza all'80' per effetto di un'autorete di Dametto.

GLI EX. Proprio il centrale di Arborea sarà domenica l'ex di giornata per parte arancione, avendo indossata la maglia bianca dal gennaio 2016 all'estate 2018, mentre Aresti e Cocco rappresentano la pattuglia di ex per parte bianca, avendo giocato nelle file della Pistoiese nella stagione 2007/2008.