Le decisioni del Consiglio Federale

Le decisioni del Consiglio Federale

Il Consiglio Federale tenutosi in data odierna ha votato e ufficializzato le modalità di ripresa dei campionati professionistici il cui indirizzo era stato deliberato in occasione dell'ultimo Consiglio risalente allo scorso 27 maggio. 

LE DECISIONI. Per quanto riguarda la Serie C, è stato disposto che la stagione regolare non ripartirà e che le prime e le ultime classificate di ogni girone, applicato il criterio correttivo della media punti casa-trasferta, sono rispettivamente promosse in Serie B e retrocesse in Serie D. Gli altri verdetti, invece, saranno proclamati a seguito della disputa dei playoff (su base volontaria) e dei playout, come da format indicato nelle Noif e anch'essi determinati dalla classifica proiettata sulla media punti. 

PLAYOUT CON LA GIANA. L'Olbia, che al momento dell'interruzione si trovava in terzultima posizione a quota 25 punti, si appresta dunque a disputare i playout per conquistare la permanenza in Serie C. La classifica correttiva conferma la posizione in classifica (con 34,973 punti), pertanto i bianchi disputeranno la doppia sfida playout contro la Giana Erminio, accreditata del quartultimo posto in classifica (con 38 punti). 

LE DATE. Le gare di andata e ritorno si giocheranno, a porte chiuse, rispettivamente sabato 27 giugno allo stadio "Bruno Nespoli" e martedì 30 giugno allo stadio "Città di Gorgonzola". 

LA CLASSIFICA FINALE. 

1. Monza 86,231
2. Carrarese 62,637
3. Renate 60,027
4. Pontedera 58,670
5. Siena 57,104
6. Alessandria 56,165
7. Novara 55,538
8. Albinoleffe 55,225
9. Arezzo 52,720
10. Juventus U23 50,527
11. Pro Patria 46,769
12. Pistoiese 46,352
13. Como 46,143
14. Pro Vercelli 45,464
15. Lecco 41,393
16. Pergolettese 38,209
17. Giana Erminio 38
18. Olbia 34,973
19. Pianese 33,824
20. Gozzano 30,901