La Giana nel mirino

La Giana nel mirino

Una calda giornata di sole ha accolto quest'oggi l'Olbia alla Basa. Tornati ad allenarsi ieri pomeriggio, i bianchi si sono ritrovati questa mattina in campo per iniziare a lavorare con specificità e intensità all'impegno che li vedrà opposti, sabato alle ore 15, alla Giana Erminio.

LA DIREZIONE DI GARA. Ad arbitrare l'incontro sarà il signor Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto, coadiuvato dai giudici di linea signori Benedetto Torraca di La Spezia ed Emanuele Renzullo di Torre del Greco e dal quarto ufficiale signor Edoardo Gianquinto di Parma. 

L'ARENA DEL RICORDO. Teatro di una sfida importante e delicata per la truppa di Canzi, sarà lo stesso Città di Gorgonzola dove non più tardi di 9 giorni fa l'Olbia pareggiava per 0-0 contro l'Albinoleffe ma soprattutto dove, lo scorso 30 giugno, conquistava una storica salvezza proprio a discapito dell'avversario martesano, agguantato sul pareggio al 91', in 9 uomini, con un colpo di testa di Ogunseye su assist millimetrico di Pennington. 

I PRECEDENTI. Sul campo della squadra biancazzurra, tuttavia, l'Olbia ha sinora mancato l'appuntamento con la vittoria piena. I precedenti, infatti, dicono che nelle 4 sfide disputate sono arrivate due sconfitte (nel 16/17 e nel 17/18) e due pareggi (entrambi lo scorso anno, nella gara di ritorno del campionato regolare e nella sopracitata gara di ritorno dei playout). 

INCROCI TRA EX. L'Olbia, reduce dal buon punto colto in rimonta contro la capolista Renate, troverà ad aspettarla un avversario che ha di recente cambiato la guida tecnica (l'ex tecnico bianco Oscar Brevi ha preso il posto di Cesare Albè) e che domenica è incappato in un sconfitta casalinga di misura contro il Grosseto. I bianchi, saliti a quota 14 al terzultimo posto, precedono quindi i lombardi di un punto in classifica. Oltre all'allenatore, altro ex di giornata, su sponda martesana, sarà il terzino Zugaro, lo scorso anno in forza all'Olbia. 

LAVORO IN CAMPO. Nel corso della seduta mattutina consacrata a un lavoro tattico a cui ha fatto seguito un torneo a squadre a campo ridotto, hanno lavorato in differenziato Doratiotto, Gagliano e Belloni. 

La squadra tornerà ad allenarsi domani pomeriggio alla Basa.