Il commento di Max Canzi

Il commento di Max Canzi

Un punto contro una big per rimettersi in moto. L'Olbia dimostra di aver digerito la delusione di mercoledì e al Piola contro la Pro Vercelli conquista un punto con merito e applausi. 

A fine gara, il tecnico Max Canzi si complimenta con la squadra per la prestazione e l'atteggiamento mantenuto per tutta la durata dell'incontro: "Abbiamo disputato una grande gara giocando uomo contro uomo a tutto campo su ritmi di gioco elevati che in questo periodo, giocando ogni tre giorni, non è per niente facile mantenere. Faccio i complimenti ai ragazzi per un pareggio complessivamente giusto, contro una Pro Vercelli che penso sia l'avversario peggiore da affrontare in questo momento. L'Olbia ha avuto più occasioni? Sì, è vero, ma l'importante è che i ragazzi capiscano fino in fondo di avere le qualità per poter vincere contro qualsiasi avversario". 

In campo non si è vista alcuna differenza di classifica: "Come ho detto alla vigilia, affrontare squadre che hanno l'intenzione di giocare a calcio consente di essere più aggressivi e di provare a imporre il proprio gioco. Lo 0-0 di oggi non dice di una partita noiosa, ma di una partita tatticamente intensa e combattuta". Quindi si torna sul valore delle prestazioni: "Negli ultimi due mesi questa squadra non ha mai sbagliato la prestazione e per questo non ci discosteremo dalla strada battuta. Dobbiamo migliorare nei dettagli, questo lo sappiamo, ma già oggi abbiamo dato dimostrazione di aver fatto un grande passo in avanti rispetto alle ultime uscite".