Donare, naturale come volersi bene

Donare, naturale come volersi bene

Olbia Calcio e Avis Olbia insieme per un progetto volto a sensibilizzare l'importanza della donazione del sangue come gesto di umanità e di tutela della salute della comunità. 

La Società e l’Associazione cittadina hanno deciso di mettere in campo una serie di iniziative che ha l’obiettivo di stimolare l'atto di donare attraverso la possibilità di assistere alle partite che l’Olbia giocherà al Nespoli da qui alla fine della stagione.

Tutti i donatori avranno infatti l’opportunità di richiedere al Club un biglietto omaggio per le gare di campionato con accesso all’area Hospitality dello stadio. La collaborazione prevede inoltre l'organizzazione di Avis Day al Nespoli, ovvero campagne di raccolta all’esterno dello stadio in concomitanza di alcune partite di campionato. 

Sentiamo forte l’esigenza di dare, nelle forme e con gli strumenti in nostro possesso, un contributo concreto a una causa nobile come la donazione del sangue” ha dichiarato il presidente Alessandro Marino a margine della presentazione della collaborazione. “In passato - ha ricordato il numero uno bianco - le strutture sanitarie della Sardegna hanno attraversato momenti di criticità per la carenza di sacche perciò riteniamo che ogni azione di stimolo e di sensibilizzazione possa essere utile a prevenire e contrastare il ritorno di situazioni emergenziali presso i centri trasfusionali e gli ospedali”. 

"L’accordo siglato tra Avis Olbia e Olbia Calcio - sottolinea Gavino Murrighile, presidente cittadino dell'associazione - è un segno tangibile, da parte della Club, di partecipare concretamente alle dinamiche sociali della comunità. La collaborazione ci permette di rinforzare il concetto che donare aiuta a tenere in ordine il proprio stato di salute. Chi dona - ricorda Murrighile - ha diritto agli esami del sangue gratuiti e a richiesta può avere un ecocardiogramma, sempre gratuito. L’atto di generosità dell’Olbia Calcio è l’ennesima dimostrazione che qualcosa sta cambiando nella cultura della donazione ed è straordinario assistere a questa nuova coscienza sociale che si sta radicando nel territorio e alla quale sempre più persone stanno contribuendo. A nome del direttivo Avis Olbia - chiude Murrighile - ringrazio il management dell’Olbia Calcio nella persona del presidente Alessandro Marino e di tutto il suo efficiente staff di collaboratori".