"Lavoreremo ancora di più sui dettagli"

"Lavoreremo ancora di più sui dettagli"

Queste le parole dell'allenatore Roberto Occhiuzzi dopo il pareggio interno contro il Rimini: "Voglio sottolineare in positivo l'atteggiamento avuto dalla squadra contro un avversario importante. La squadra è stata responsabile e attenta, dimostrando di saper impostare la partita per cercare di vincerla. C'è rammarico perché ci siamo andati davvero vicini, considerato che il pareggio è arrivato sugli sviluppi di una punizione che non dovevamo concedere: in quella situazione si va in anticipo sull'avversario o si butta la palla nel canale".

Il tecnico ha sottolineato che "l'Olbia ha saputo, contro un Rimini forte e in un campo pesante, stare in trincea, limitando le armi avversarie e facendo male con le proprie. I dettagli - ha precisato - hanno fatto però la differenza e sui dettagli continueremo a lavorare, ripartendo dalla prestazione pratica e di sostanza che abbiamo saputo offrire oggi". 

Su Ragatzu, in gol per l'ottava volta in stagione: "Sapevamo che il suo lavoro sotto punta poteva metterli in difficoltà. Daniele è un giocatore che ha qualità per fare sempre la differenza. Un leader vero, un esempio per tutti che dà l'anima per la maglia". Molto bene anche Incerti e Zanchetta in mediana: "Ma non avevo dubbi che avrebbero risposto presente perché io li alleno tutti i giorni e so cosa possono dare. Ho grande fiducia in questa rosa e in questi giocatori". 

La testa, ora va alla prossima sfida: "Da domani pensiamo al Siena, una squadra che gioca sul ritmo. Ci prepareremo al meglio delle nostre forze per andare a fare risultato".