Pasquetta in campo

Pasquetta in campo

Il break è finito. Pareggio con la Carrarese e Pasqua alle spalle, adesso è già tempo di pensare alla prossima, fondamentale, sfida in calendario. L'Olbia è tornata in campo questa mattina per iniziare infatti la preparazione al match di sabato 22 aprile sul campo della Pistoiese. Rapidità con ostacoli e paletti, serie di navette sulla distanza di una metà campo e per finire un mini torneo a tre squadre, con il gruppo che si è allenato al completo (eccezion fatta per Tetteh, ancora a parte) sotto un caldo sole primaverile. 

Questo il programma svolto in mattinata al "Nespoli" sotto la direzione di mister Bernardo Mereu che contro la formazione allenata da Gianluca Atzori cercherà di controbilanciare i due risultati negativi ottenuti dai bianchi in stagione: nel ritiro precampionato, alla prima uscita stagionale, l'Olbia venne infatti superata dalla Pistoiese per 2-1, mentre in campionato uscì sconfitta per 3-1. Un trend specifico da invertire, per riprendere la marcia in campionato e continuare a inseguire la prima posizione utile per la salvezza diretta, occupata oggi dalla Carrarese e distante, considerati gli scontri diretti con gli azzurri, tre lunghezze.

Gli arancioni di Toscana, vittoriosi nell'infrasettimanale di sabato per 1-0 a Meda contro il Renate, con 42 punti in classifica possono considerarsi ormai salvi. Sabato si gioca al "Marcello Melani" con fischio d'inizio fissato per le ore 16:30.