Olbia-Cynthia, i precedenti

Olbia-Cynthia, i precedenti

Sono 7 i precedenti assoluti disputati da Olbia e Cynthia, 3 quelli giocati al “Nespoli. E il verdetto, statistiche alla mano, è piuttosto confortevole per i bianchi. Se tra le mura amiche, infatti, i sardi hanno sinora riportato tre convincenti e rotonde vittorie su altrettante partite, in trasferta si registra una sola vittoria genzanese a fronte di altri tre successi di marca gallurese. Il pareggio, invece, manca nello storico di un incontro che, nelle sue due ultime ripetizioni (come il prossimo, sempre giocate in aprile), si è sempre tradotto in scatto decisivo dell'Olbia per staccare il pass dei playoff.

Ma andiamo con ordine. Le primissime sfide tra le due compagini risalgono all’autunno del 1975. L’Olbia, neopromossa in Serie C dopo un anno di purgatorio in Interregionale, il Cynthia che torna a giocare nella quarta serie nazionale dopo aver assaporato per la prima volta nella sua storia il professionismo con un’annata da toccata e fuga. Le due formazioni si affrontano quindi il 15 ottobre e il 12 novembre in un doppio incontro valido per l’accesso agli Ottavi di finale della Coppa Italia di Serie C. I risultati parlano di un’Olbia scoppiettante che rifila agli avversari un 4-0 senza appello in Sardegna e un 3-1 nella gara di ritorno nel Lazio.

Per ritrovare le due compagini opporsi in confronti ufficiali bisogna risalire ai tempi più recenti. Stagione 2013/14, Cynthia e Olbia battagliano per le posizioni più nobili del girone G della Serie D e si spartiscono la posta in palio. A Genzano i locali si impongono per 2-1 in virtù del gol di Baylon a tempo scaduto che vanifica il pareggio firmato da Aloia dopo il vantaggio di Buscia. Altra musica nella gara di ritorno, giocata il 27 aprile: l’Olbia coglie con un brillante 3-1 (Pozzebon, Aloia e Corona i marcatori) una vittoria che assicura la quarta piazza in campionato e sancisce matematicamente l’esclusione del Cynthia, giunto comunque quinto, dalla griglia playoff.

Bottino pieno per l’Olbia, invece, nello scorso campionato. Al “Nespoli” Khali, Molino e Budroni ribaltano l’iniziale vantaggio di Peressini, mentre il 12 aprile al “Comunale di Genzano” un gol per tempo della coppia Molino-Mastinu regala tre punti che alimentano l’irresistibile slancio della squadra bianca, che chiuderà il campionato con il titolo di migliore squadra del girone di ritorno. Mastinu è protagonista anche della gara d’andata nel campionato in corso, vinta per 1-0 proprio grazie al siglato dall'attuale capocannoniere stagionale. 


PRECEDENTI AL "NESPOLI"

Partite disputate 3

Vittorie Olbia 3 - Pareggi 0 - Vittorie Cynthia 0

Gol Olbia 10 - Gol Cynthia 1