Berretti, che sfortuna!

Tanta sfortuna, una traversa e un nubifragio nel finale hanno caratterizzato in negativo l’esordio in campionato della Berretti di mister Pittalis, uscita sconfitta a testa altissima contro il Pontedera. I giovani bianchi hanno impressionato per organizzazione e qualità del gioco espresso, notazione che aumenta di valore se si considera che il gruppo lavora insieme da poche settimane e che i margini di crescita sono notevoli. La cronaca dice di una partita giocata su buoni ritmi, intensa e piacevole a vedersi. Olbia e Pontedera si sono sfidate a viso aperto, mantenendo un sostanziale equilibrio per buona parte della gara e mettendo in mostra apprezzabili trame di gioco e giocate individuali.

A sbloccare il risultato è stata l’Olbia che, dopo aver sfiorato il vantaggio con Vispo, imbastisce un’azione da manuale del calcio e si porta avanti al 21′: Alberghina lavora bene un pallone sulla trequarti, Marongiu confeziona un filtrante al bacio per il ficcante Gungui che controlla in area e supera il portiere toscano con un delizioso pallonetto: 1-0. La reazione del Pontedera non si fa però attendere: al 25′ corner dalla destra e stupenda rovesciata di Cecchi che si insacca sotto la l’incrocio: 1-1. A 36′ la formazione granata passa in vantaggio: Alessi converge dalla sinistra e calcia forte sul primo palo trovando il gol dell’1-2

Nella ripresa i bianchi fanno la partita assumendo il controllo del gioco e aumentando l’intensità della spinta in cerca del pari. Al 65′ Alberghina non inquadra lo specchio con il sinistro, mentre al 71′ l’attaccante ospite Sargolini colpisce la traversa su punizione. Negli ultimi 20′ di gioco l’assedio dell’Olbia si fa tambureggiante. Al 78′ Vispo controlla uno spiovente e calcia al volo verso l’angolino trovando a pochi centimetri dalla linea una deviazione che gli nega la gioia del gol. Così come la traversa 3′ dopo: il calcio di punizione del centrocampista si stampa sulla parte bassa del legno e rimbalza sulla linea prima di finire sul piede di Puddu la cui conclusione a botta sicura va fuori di un niente. Coraggio e carattere non bastano dunque ad agguantare un meritato pareggio e l’acquazzone finale annega le ultime residue speranze. 

Per la Berretti una partenza con sconfitta, ma una partenza che, al di là del risultato, porta con sè buone risposte e tanta fiducia per il prosieguo della nuova avventura.

TABELLINO | Olbia-Pontedera 1-2 | 2ª giornata

OLBIA: Idrissi, Riehle, Decandia, Deiana A., Puddu, Vispo, Marongiu, Gungui, Selis (67′ Casu), Alberghina, Dieng. A disp.: Meloni, Giua, Moschini, Caria, Loddo, Lucignano, Maludrottu, Bilea. All.: Pittalis.

PONTEDERA: Becuzzi (65′ Letizia), Burgalassi, Battaglia, Barca, Pisani, Alessi, Marseglia, Cecchi, Veraldi, Sargolini, Catapano. A disp.: Lupi, Sciarabba, Russo, Traetta, Fermi, Landi, De Stefano. All.: Scardigli

Marcatori: 21′ Gungui (O), 25′ Cecchi, 36′ Alessi

Ammoniti: Barca, Battaglia

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società rende noto che Gianluca Contini e Alessandro Corti terminano la

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società rende noto che Gianluca Contini e Alessandro Corti terminano la

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.