“Con la Recanatese una gara vitale”

Se quella con l’Alessandria era una gara importante, quella di domani con la Recanatese sarà una gara vitale“. Non usa mezzi termini, Roberto Occhiuzzi, nella consueta conferenza stampa della vigilia di campionato, tenutasi allo stadio Nespoli al termine della seduta di rifinitura di questa mattina e prima della partenza della squadra alla volta di Recanati dove domani, alle ore 20:30, i bianchi lotteranno per tre punti di fondamentale importanza in ottica salvezza. 

Dobbiamo dare tutto quello che abbiamo dentro perché questa squadra ha ancora tanto dare. Stiamo ancora crescendo – prosegue il tecnico – e vogliamo prenderci il massimo che ci mette a disposizione questo finale di campionato per raggiungere l’obiettivo e perché questi ragazzi, dei quali ho grande fiducia, alla fine devono sentirsi orgogliosi di quello che avranno fatto“. 

La gara contro la Recanatese nasconde non poche insidie. L’avversario, che precede in classifica i bianchi di 5 lunghezze, vive un momento di grande forma e gioca sulle ali dell’entusiasmo: “È una gara che richiederà piglio combattivo e massima attenzione. Siamo ancora vicini alla zona playout per cui giocheremo ancora una volta una partita da dentro fuori. La Recanatese? È una squadra che ha qualità soprattutto sull’attacco verticale e che dispone di individualità importanti. Possono coltivare il sogno playoff e mi aspetto per questo di trovare un avversario determinata a coltivare l’entusiasmo. Se noi riporteremo in campo quello che abbiamo provato in allenamento, riusciremo a minare le loro certezze e a far emergere le nostre qualità“.

L’Olbia del girone di ritorno corre forte, ma lo sprint finale è ancora tutto da giocare: “Non siamo nelle condizioni di fare calcoli. Gli ultimi gradini – ammonisce Occhiuzzi – sono quelli più difficili da compiere. Abbiamo grande fiducia nei nostri mezzi, ma le prestazioni vanno sempre confermate perché di passato non si vive“. Non poche le assenze, ma l’Olbia sarà pronta: “Sappiamo quello che dobbiamo fare in campo. Mancheranno gli infortunati e Zanchetta squalificato. Ho ancora qualche dubbio e vedremo nelle prossime ore come sostituirlo“. 

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.