I precedenti al “Garilli”

Se è vero che per fare statistica si debba aspettare almeno la terza ripetizione dell’evento, il Piacenza-Olbia in programma il 20 gennaio alle ore 14:30 allo stadio Leonardo Garilli rappresenta per i bianchi la più ghiotta delle opportunità per scacciare l’istituzione di un tabù e mettere in pareggio lo storico della sfida in terra emiliana. 

Biancorossi e bianchi si sono infatti incontrati sinora in due circostanze e l’esito del confronto ha spuntato attualmente soltanto le voci pareggio e vittoria casalinga. Il primo incontro, risalente alla sfortunata stagione di Serie C 1973/74 (Olbia retrocessa a fine stagione), vide Marongiu e compagni pareggiare a reti bianche sul campo di una compagine che avrebbe terminato il torneo al quarto posto in classifica.

Comunque meno entusiasmante il più recente dei due precedenti, quello datato 2 ottobre 2016. I bianchi, allenati da mister Mignani, uscirono dal campo sconfitti per 2-1 al termine di una sfida che li vide sempre in partita e, nella ripresa, cogliere un clamoroso palo con Capello quando il risultato era sull’1-0. Il punto della bandiera lo marcò capitan Cossu su calcio di punizione concesso in pieno recupero. 

Per i ragazzi di Mereu, l’opportunità di ritoccare al rialzo il saldo dei precedenti di un confronto ancora poco frequentato, ma soprattutto la ferma determinazione di iniziare il 2018 nel migliore dei modi possibili. Con una vittoria che, statistiche alla mano, la prima Olbia dell’anno, nelle stagioni di Serie C, è riuscita a conquistare in 7 circostanze su 12 partecipazioni. Una favorevole e gradevole tradizione che Pisano e compagni faranno di tutto per onorare e replicare anche quest’anno. 

I PRECEDENTI AL GARILLI

Serie C 1973/74
Piacenza-Olbia 0-0

Serie C 2016/17
Piacenza-Olbia 2-1 (9′ Matteassi, 66′ Razzitti, 92′ Cossu)

IL TABELLINO DELL’ULTIMO PRECEDENTE

PIACENZA: Miori, Sciacca, Silva, Pergreffi, Agostinone, Matteassi, Taugourdeau (70’ Hraiech), Cazzamalli, Barba, Franchi (69’ Titone), Razzitti (88’ Di Cecco). A disp.: Kastrati, Colombini, Segre, La Vigna, Castellana, Debelijuh, Abbate. All.: Franzini 
OLBIA: Montaperto, Pinna, Miceli, Dametto, Cotali, Muroni (75’ Tetteh), Geroni, Piredda (67’ Senesi), Cossu, Kouko (79’ Auriemma), Capello. A disp.: Van der Want, Deiana F., Pisano, Quaranta, Russu, Scanu, Murgia. All.: Mignani
MARCATORI: 9’ Matteassi, 66’ Razzitti, 92’ Cossu (O)
AMMONITI: Cazzamalli (P), Piredda, Cotali, Dametto
Recupero: 3’st 

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società rende noto che Gianluca Contini e Alessandro Corti terminano la

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società rende noto che Gianluca Contini e Alessandro Corti terminano la

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.