Kouko: “Voltiamo pagina”

Migrazione sui campi del Geovillage per far fronte alle condizioni atmosferiche. Questo pomeriggio i bianchi si sono allenati sul campo principale del centro sportivo sotto una forte pioggia per proseguire la preparazione alla sfida di domenica contro il Livorno all'”Armando Picchi” (fischio d’inizio alle 14:30).

Che non sarà una sfida semplice da affrontare sono sufficienti a dirlo la classifica e il blasone dell’avversario, quarto in classifica con 46 punti e determinato a lottare sino all’ultimo per riconquistare la serie cadetta persa lo scorso anno. Il brillante successo ottenuto all’andata da una parte aiuta a ricordare che l’Olbia può giocarsela e vincere contro chiunque, ma dall’altra va necessariamente resettato perché i labronici nel frattempo hanno avuto una crescita esponenziale.

Rientrante dopo il turno di stop inflittogli dal giudice sportivo, ne è convinto Daniel Kouko, che al termine della seduta odierna lancia la sfida agli amaranto: “Andiamo a giocare contro un avversario che sta disputando un grande campionato, perché è stato capace di risollevarsi dopo un periodo sfortunato. L’anno scorso faceva la Serie B e lotta con grandi mezzi per tornarci. Noi però andiamo in casa loro per giocarcela a viso aperto e per fare risultato“.

Il passo falso casalingo contro la Lupa Roma è stato metabolizzato e la squadra ha recepito i messaggi arrivati: “Condivido quanto dichiarato dal presidente dopo la partita. Domenica avremmo dovuto fare di più per vincere perché secondo me siamo superiori come squadre alla Lupa Roma. Purtroppo è andata male, ma nello spogliatoio ci siamo confrontati e ci siamo detti di voltare pagina e di pensare a tornare a fare punti da questa domenica. Possiamo e dobbiamo migliorarci“.

Sin qui, per l’ivoriano, 21 presenze e 4 reti. In campo non si è mai risparmiato spendendo sempre fino all’ultima energia, ma da attaccante di razza il desiderio è quello di impegnarsi ancor di più per trovare con maggiore frequenza la via della rete: “Posso indubbiamente fare meglio in zona gol, essere più concreto sotto porta e intelligente nel creare occasioni da gol. In queste due settimane mi sono allenato per trovare la forma migliore e la brillantezza che serve“.

Come l’Olbia, anche il Livorno è a caccia di riscatto. La squadra di Foscarini ha visto infatti interrompersi la striscia di 13 risultati utili consecutivi due domenica fa contro il Como in casa (1-2), mentre sette giorni fa, a Lucca, è arrivato un pareggio (0-0).

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.