Mereu: “Un punto importante”

Non c’è stato il tre dopo il due. Ma un più che positivo e meritato due e mezzo, che prolunga la striscia positiva dei bianchi (giunta a 9 partite) e soprattutto dà continuità al doppio successo contro Pisa e Gavorrano. Il pareggio contro il Piacenza di oggi certifica la forza della squadra e mister Bernardo Mereu non dimentica di sottolinearlo nel post partita: “Sono contento del punto ottenuto arrivato dopo un’altra prestazione di carattere. Andare in svantaggio contro un avversario del genere che giocava basso e con linee molto strette ci precludeva opportunità di andare al tiro, ma i ragazzi hanno saputo raddrizzare la partita. E per questo meritano un dieci e lode“.

L’Olbia ha fatto la partita e per larghi tratti il Piacenza è rimasto in posizione di attesa: “Malgrado i pochi spazi siamo risuciti a costruire occasioni per arrivare al pari sia nella fase finale del primo tempo che nei primi 25′ della ripresa, quando abbiamo giocato praticamente da soli. Abbiamo rischiato di completare la rimonta con Ogunseye, poi nel finale la squadra era stanca e abbiamo rischiato qualcosina. L’importante, però, è che si è giocato sino all’ultimo con la mentalità giusta per rincorrere la vittoria“.

Al “Nespoli”, oggi, si è visto il solito Piacenza calcisticamente fastidioso e insidioso. Una squadra costruita per primeggiare: “Con Livorno, Pisa e Alessandria, sicuramente una delle squadre candidate a cercare il ritorno in Serie B. Proprio in virtù di questo, il risultato di oggi ci deve rendere orgogliosi. Perché conseguito in rimonta e contro un avversario composto da elementi di grande valore“.

Dopo cinque partite, è tempo di fare un primo minibilancio? “Resto dell’idea che gli unici bilanci che contino si fanno alla fine della stagione. Quello che si può dire è che sinora abbiamo giocato sempre con determinazione e coraggio e la squadra ha fatto pienamente il proprio dovere. Per il resto, la nostra filosofia ci impone di ragionare domenica dopo domenica. Per cercare di migliorarci e di superare i nostri limiti“.

Infine, il tecnico ha commentato la prestazione di Ogunseue: “A Roberto oggi è mancato solo il gol. Ha fatto la solita partita di impegno e sacrificio, il suo lavoro è fondamentale per la nostra economia di gioco“. Mentre su Piredda: “Prestazione eccellente la sua, nella ripresa, pur con linee sempre molto strette, ha giocato alle spalle di Morosini diventando ancora più pericoloso. Stava molto bene e con lui in campo, nel finale la sua fantasia ci avrebbe dato qualche chance in più di vittoria“.

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.