“Nespoli pronto e più confortevole”

È l’antivigilia del debutto casalingo di campionato per l’Olbia e a fare il punto in casa bianca è il presidente Alessandro Marino che commenta con soddisfazione la conclusione della prima parte dei lavori di ammodernamento dello stadio Nespoli che domani sfoggerà il suo nuovo fresco e colorato mantello di seggiolini in una tribuna prossima a essere dotata di una copertura integrale. 

SUI LAVORI ALLO STADIO.Sono contento di poter comunicare che, come preannunciato nelle scorse settimane, l’Olbia giocherà le partite casalinghe nella propria casa. Una prima parte dei lavori è stata completata per l’esordio di domenica contro la Pro Patria, mentre la seconda parte proseguirà nelle prossime settimane e sarà completata verso la metà del mese di ottobre. Il Nespoli è stato rinfrescato e reso più accogliente, per questo il ringraziamento va all’amministrazione, ai miei soci e a tutti coloro quali hanno prestato opera e sforzi perché il risultato venisse raggiunto per tempo“. 

SULLA SQUADRA. La sfida con la Pro Patria arriva pochi giorni dopo il debutto vincente contro l’Albissola: “Mercoledì – commenta il numero uno bianco – si sono intraviste le potenzialità dell’Olbia. Abbiamo vinto con merito e siamo felici di questo, ma allo stesso tempo abbiamo appreso una lezione importante ovvero che saper gestire i momenti della partita può fare la differenza quanto l’esaltazione delle qualità tecniche. Bisogna mantenere alta la concentrazione per tutti i novanta minuti e avere personalità in ogni frangente“. 

SUL SISTEMA CALCIO. Il campionato, seppur a singhiozzo, è finalmente partito. Nel marasma generale, la luce in fondo al tunnel si intravede all’orizzonte ancorata alla data delle elezioni federali convocate per il 22 ottobre: “Tra un mese esatto ci sarà finalmente una svolta nella governance del sistema calcio. Le elezioni federali rappresentano un’opportunità che nessuno può permettersi di perdere. Il giro a vuoto alle scorse votazioni del 29 gennaio ha recato danni a tutti, estendendo crepe che corriamo il rischio diventino irreversibili. Adesso – esorta Marino – è il momento di ritrovare senno e visione del futuro: tutti dobbiamo essere pronti a dare il nostro contributo per riformare il calcio italiano“.  

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.