“Noi poco brillanti”

L’Olbia esce sconfitta per 3-0 al “Porta Elisa” di Lucca al termine di una partita decisa dal micidiale uno-due che ha consentito ai rossoneri di andare al riposo con un doppio vantaggio. 

Questa l’analisi del tecnico dei bianchi Bernardo Mereu: “Indubbiamente mi aspettavo che la squadra potesse fare qualcosa di più, ma ci sono mancate determinazione e brillantezza negli ultimi trenta metri. La Lucchese ha comunque meritato di vincere riuscendo a sfruttare al meglio una palla inattiva e una nostra ingenuità difensiva. Nella ripresa abbiamo reagito e per volontà e disciplina messe in campo avremmo meritato quanto meno di accorciare il risultato, mentre alla fine è arrivato un 3-0 troppo pesante per quello che si è visto in campo”. 

Lo stop non deve tuttavia compromettere la marcia playoff dei bianchi: “Abbiamo ancora due partite da giocare, contro la Viterbese in casa e contro il Monza in trasferta. Il nostro obiettivo più importante l’abbiamo centrato con ampio anticipo e di questo andiamo orgogliosi, ma arrivati a questo punto non vogliamo e non dobbiamo fermarci qua. Daremo tutto quello che abbiamo sino all’ultimo secondo di questo campionato”.

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.