Occhiuzzi: “Fare risultato”

Vigilia di campionato con conferenza stampa per l’Olbia che domani sfiderà la Fermana con l’intento di tornare alla vittoria. Queste le parole rilasciate dal tecnico Roberto Occhiuzzi prima della partenza. 

AVVERSARIO SOLIDO. La Fermana precede l’Olbia in classifica di un punto e, nonostante le difficoltà legate al ripescaggio, ha impattato bene la stagione: “Si tratta di un avversario che gioca sul ritmo, che ha buone individualità soprattutto sugli esterni e che gira tanto attorno a Giandonato, un giocatore che conosciamo bene. Inoltre, nel calore della propria tana, trova una forza supplementare. Ha la mentalità adatta alla categoria“.  

OLBIA DETERMINATA. Fare risultato è l’imperativo per un’Olbia che arriva all’impegno forte del pareggio conquistato contro il Siena: “Servirà la mentalità adatta al contesto in cui ci ritroveremo – ammonisce Occhiuzzi -. I ragazzi devono stare sul pezzo tanto nelle contrapposizioni e nei duelli che negli aspetti comportamentali perché l’ambiente sarà molto caldo. Questa è la Serie C. La squadra – prosegue – sta acquisendo consapevolezza della forza del collettivo, lotta e porta a casa punti. Il gioco, seppur a sprazzi, sta iniziando a vedersi e sarà un valore aggiunto alla lunga, ma il focus principale rimane sul risultato da conquistare“.  

ALL’ATTACCO. Il lavoro sullo sviluppo della fase offensiva è stato centrale nella settimana di avvicinamento al match di Fermo: “Stiamo lavorando molto per trovare le migliori soluzioni che mettano gli attaccanti nelle condizioni di stare vicini alla porta e fare gol. In settimana, con lo staff, abbiamo martellato la squadra sotto questo aspetto. Pochi tiri? A volte dobbiamo mettere da parte fraseggi e titubanze e pensare semplicemente a calciare” taglia corto il tecnico. 

SULLE DEFEZIONI. Agli assenti delle ultime partite (Nanni, Secci, Palesi, Fabbri, Finocchi) si è aggiunto anche Minala: “Alle assenze sapremo sopperire con chi si è messo in evidenza in allenamento e nelle ultime uscite. Si è fermato in settimana per un problema muscolare e non vogliamo correre il rischio di perderlo. Starà a riposo e proveremo a recuperarlo per la prossima partita”. Convocato il centrocampista della Primavera Glino che lo scorso anno esordì in Coppa Italia a Pescara: “Abbiamo la fortuna di poter attingere, all’occorrenza, da un settore giovanile florido. Alessio è un ragazzo che ha ritmo e che mi ha dato buone impressioni”. Su Nanni: “Sta meglio ed è sulla via del pieno recupero”. 

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

Comunicato

Il punto sugli infortuni  Al rientro dalla trasferta aretina, ecco il punto

Lorenzo Boganini

La società rende noto che questa mattina Lorenzo Boganini si è sottoposto

Comunicato

Il punto sugli infortuni  Al rientro dalla trasferta aretina, ecco il punto

Lorenzo Boganini

La società rende noto che questa mattina Lorenzo Boganini si è sottoposto

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.