OLBIA DA IMPAZZIRE A VITERBO!

La vittoria delle prime volte che ci gonfia il petto e ci manda in orbita. Prima vittoria stagionale in trasferta, prima squadra a violare il “Rocchi” in campionato e, per gli amanti delle statistiche, primo successo dei bianchi nella storia dei precedenti. Viterbese-Olbia 0-3 contiene tutto questo e tanto altro. Una partita esemplare, stavolta inappuntabile dal primo all’ultimo minuto, restituisce al torneo un’Olbia tosta e spietata. Vincente e convincente.

Sono tre i capolavori che impreziosiscono un pomeriggio miliare per i colori dell’Olbia. Una raffica chirurgica che perfora lo specchio difeso da Iannarilli, il portiere sino a questo pomeriggio meno battuto del girone. Al 56′ Piredda accarezza il pallone con il piede destro ed esplode un sinistro sul primo palo che non lascia scampo. Al 63′ Ragatzu controlla con il ginocchio al limite dell’area e spara al volo sempre sul primo palo vanificando il tuffo del portiere. Al 77′ Capello, con un taglio tra le linee formalizza l’assist di Kouko con un pallonetto che va a baciare sempre lo stesso angolo, stavolta quello più lontano.

Tre punture, una più letale dell’altra, che addormentano una Viterbese amministrata con ordine e autorità da un’Olbia meccanicamente perfetta. Su un campo ostico e scorbutico, i bianchi confermano i progressi delle ultime settimane, limando ulteriormente i difetti e trovando quadra e gioie anche in trasferta. Nel primo tempo le due squadre si sono studiate reciprocamente, salvo innescare le prime scintille sul finire di frazione con occasioni in rapida successione da una parte (Diop calcia fuori e Carboni dice no a Belcastro) e dall’altra (Pisano e Ragatzu). Nella ripresa l’Olbia è brava ad aspettare il momento giusto per far male e Mignani abile nel dosare cambi e pedali. Solo nel finale, sul 3-0, la Viterbese si riaffaccia dalle parti di Carboni, bravo a neutralizzare un velenoso diagonale di Neglia.

Arriva quindi la prima doppietta di vittorie dell’anno. Un segnale forte di maturità per una squadra che sta imparando ad abbinare gli ottimi valori tecnici a una grande forza mentale. Difesa di nuovo imbattuta, attacco che inizia a girare a pieno ritmo. Si torna a casa con il sorriso e con la voglia di stupire ancora.

TABELLINO

Viterbese – Olbia 0-3 | 13ª giornata

VITERBESE: Iannarilli, Dierna, Scardala, Ciuffa, Belcastro (66′ Bernardo), Diop, Cenciarelli (92′ Pacciardi), Neglia, Pandolfi, Marano (81′ Ansini), Varutti. All.: Pini, Micheli, Fe’, Corinti, Cardore, Mazzolli. All.: Cornacchini

OLBIA: Carboni, Pisano, Miceli, Quaranta, Cotali, Muroni, Geroni, Piredda (84′ Senesi), Murgia (61′ Capello), Kouko, Ragatzu (71′ Tetteh). A disp.: Montaperto, Van der Want, Pinna, Russu, Delgado. All.: Mignani

ARBITRO: Luca Massimi di Termoli. Assistenti: Capaldo di Napoli, Severino di Campobasso

MARCATORI: 56′ Piredda, 63′ Ragatzu, 77′ Capello

AMMONITI: 38′ Scardara, 70′ Cuffa, 73′ Kouko, 81′ Marano

NOTE: 4′ recupero nel st

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.