“Olbia, la squadra migliore per me”

Voglio rilanciarmi e, per farlo, non c’è un posto migliore di Olbia per me“. Parola di Simone Pinna che oggi, presso l’EyeStore di viale Aldo Moro ha rilasciato le prime dichiarazioni da nuovo giocatore dell’Olbia.

Ufficializzato nell’ultimo giorno di mercato con acquisizione a titolo definitivo dal Cagliari, Pinna tornerà a vestire la maglia bianca a distanza di 28 mesi dall’ultima apparizione (era il 4 maggio 2019, vittoria per 1-0 sulla Pro Vercelli). Prima di rivederlo dalle parti del Nespoli, però, bisognerà pazientare ancora qualche settimana che sarà utile a completare la riabilitazione dopo l’infortunio muscolare occorsogli sul finire dello scorso campionato ad Ascoli. 

Nel frattempo, l’entusiasmo e la voglia faticano a essere contenuti: “Torno a Olbia sicuramente più maturo e avendo alle spalle due stagioni in cui mi sono misurato in realtà diverse e allenato con giocatori importanti. Non ho trovato la continuità che avrei voluto per svariate ragioni, ma certamente sono cresciuto tanto sia come calciatore che come persona. Ora voglio vincere con questa maglia“. 

Domenica, dagli spalti, ha visto l’Olbia battere la Pistoiese: “Ho visto una squadra competitiva, giovane, di talento, forte. È stata una buona partita, nonostante il caldo. L’Olbia ha meritato di vincere“. Alla sua guida, un allenatore che Simone conosce molto bene: “Gli devo tanto: oltre a essere un ottimo tecnico, Canzi è un grande motivatore ed è stato lui a lanciarmi nella Primavera del Cagliari“. Sulla fascia destra la concorrenza sarà agguerrita: “Sono qua per mettermi in gioco, non esistono squadre con titolari fissi. Io adesso devo pensare a recuperare la condizione e a mettermi a disposizione del mister per dare il mio contributo“.

Rispetto al passato, l’Olbia ha traslocato nel girone centrale: “Un girone tosto, che ha accolto le retrocesse dalla B e che ha piazze importanti. Noi però siamo qua per dimostrare di potercela giocare con tutti“. Da ultimo arrivato, il terzino di Zeddiani ha optato per un numero di maglia con un significato affettivo preciso: “Ovviamente gli altri numeri erano già presi, quindi ho scelto il 17 perché è il giorno del mio compleanno“. 

 

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.