Pisano: “Spetta a noi coinvolgere i tifosi”

Leader silenzioso, uomo spogliatoio e fulgido esempio per i più giovani, Francesco Pisano è uno dei pilastri e dei punti di forza dell’Olbia. Dopo una prima parte di stagione a combattere con qualche acciacco di troppo, il difensore ha superato i problemi fisici e si candida a disputare una seconda parte di campionato da assoluto protagonista: “Ho approfittato della pausa per lavorare e rimettermi in pari con gli altri. Siamo rientrati lavorando duro e mettendo benzina nelle gambe. Vogliamo cominciare con il piede giusto in questo 2017 per coinvolgere sempre di più i tifosi. È compito nostro, attraverso i risultati, generare entusiasmo tra la gente”.

A Olbia arriva il Pontedera, squadra che naviga nella zona playout e che all’andata impose all’Olbia un pari a reti bianche: “Una squadra tosta, che all’andata seppe metterci in difficoltà nel corso del secondo tempo. Hanno avuto una partenza lenta, poi però sono riusciti a mettere insieme alcuni risultati positivi e a risalire la china. Verranno in Sardegna per cercare di fare punti, noi dobbiamo farci trovare pronti“. A Lucca da centrale in coppia con Dametto, Pisano si candida a essere la rivelazione del campionato in questo nuovo ruolo? “Io sono anzianotto, spero che la rivelazione possa essere qualcuno dei nostri giovani. Mi alleno sempre dando il massimo e ho la fortuna di allenarmi con compagni splendidi e un ottimo staff“.

Il campionato dei bianchi è stato sin qui regolare, ma i miglioramenti, soprattutto nell’atteggiamento, sono stati evidenti: “Adesso dobbiamo pensare anzitutto a confermare quanto di buono fatto vedere nella prima parte di stagione. La mia sensazione è che la squadra sia cresciuta con il passare delle partite, riuscendo a trovare più continuità di risultati e maturità nella gestione dell’incontro. Sappiamo dunque da dove ripartire. I playoff? Sarebbe bello giocarli, ma pensiamo anzitutto a centrare la salvezza“. Con i nuovi arrivati (Ricci, Ogunseye e Benedicic) a dare manforte per il raggiungimento dell’obiettivo: “Sono giocatori svegli e di qualità che si sono integrati bene nel gruppo. Non faranno fatica a mettere in pratica le idee del mister“.

Rimettersi in gioco e cercare nuovi stimoli dopo una carriera giocata ai massimi livelli con la maglia del Cagliari mette in evidenza l’eccezionalità che si nasconde dietro Pisano: “I soldi non sono tutto nella vita e lavorare con i giovani mi è sempre piaciuto. Qui ho ritrovato un amico come Andrea Cossu e ringrazierò sempre la società per l’opportunità che mi è stata data”. 

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.