QUASI ALLA PARI

Al Dino Manuzzi di Cesena, davanti a oltre otto mila spettatori, un’Olbia tosta e spigolosa va vicina a un risultato positivo che, prestazione alla mano, avrebbe meritato. A premiare la squadra di Toscano, terza forza del girone e in piena lotta per la vittoria finale, l’errore difensivo valso a Chiarello, sul tracciante di Calderoni, il più comodo degli assist. L’1-0 con cui i romagnoli si impongono nasconde molti più rimpianti biancolbiesi di quanto la differenza in classifica tra le due squadra non dica. 

PRIMO TEMPO. Senza Dessena e Nanni, Occhiuzzi ridisegna la squadra riportando La Rosa in mezzo al campo e Corti, supportato lateralmente da Ragatzu e Biancu, a lavorare di forza tra le maglie difensive bianconere. La prima frazione è un’autentica partita a scacchi. Il Cesena tiene il pallino del gioco, l’Olbia si difende con ordine senza soffrire, non disdegnando il ricorso al fraseggio in mezzo al campo. Al 27′, un primo episodio che incide sulla gara: La Rosa alza bandiera bianca per problemi muscolari, al suo posto entra Contini che fa scalare Biancu sulla mediana. Al 28′ l’occasione dell’Olbia per sbloccare il punteggio: proprio Biancu mette al centro da posizione laterale dove Corti, ben smarcatosi, incorna da centro area ma non trova la porta. Sul finire di frazione il Cesena prova a spingere ma non va oltre qualche buona azione manovrata sulla destra. 

SECONDO TEMPO. Tornano in campo gli stessi effettivi, ma Toscano ne cambia due al 54′: dentro Ferrante e Chiarello. Proprio il funambolico numero dieci al 56′ suggerisce un bel corridoio verticale, la palla arriva in area ma Sposito è provvidenziale e Prestia incredibilmente impreciso nel tap-in a porta sguarnita. L’Olbia risponde subito e quando la squadra di Occhiuzzi riesce a giocare tra le linee, il Cesena va fuori giri. Al 60′ Ragatzu se ne va in mezzo a due uomini e mette dentro dal fondo, Contini ha il tempo di controllare e prendere la mira da ottima posizione, ma il tiro termina alto. Il Cesena torna a spingere con convinzione sulla destra, mentre l’Olbia perde al 69′ Contini, autentica spina nel fianco dei padroni di casa sino a quel momento. E se al 67′ Sposito salva su un possibile autogol di Brignani, al 72′ Bellodi è lesto ad anticipare tutti quando la palla, colpito il palo, era rientrata pericolosamente in gioco. Il pericolo sembra scampato, l’Olbia respira, ma al 74′ sbaglia: Calderoni taglia un pallone dalla sinistra verso il centro, Bellodi non riesce a intercettare la sfera e alle sue spalle, Chiarello, tutto solo batte Sposito. Il tempo per riprenderla c’è e l’Olbia ci prova, guadagnando campo e duelli, ma il guizzo non arriva e sulla punizione di Ragatzu bloccata a terra da Tozzo al 94′ si spengono i sogni di gloria sardi in Romagna.  

TABELLINO
Cesena-Olbia 1-0 | 34ª giornata

CESENA: Tozzo, Ciofi, Prestia, Silvestri, Albertini (61’ Calderoni), Brambilla (69’ Bumbu), De Rose, Adamo, Hraiech (54’ Chiarello), Udoh (54’ Ferrante), Corazza. A disp.: Lewis, Galassi, Celiento, Bianchi, David, Pieraccini, Francesconi. All.: Domenico Toscano.
OLBIA: Sposito, Brignani, Bellodi, Emerson (77’ Babbi), Arboleda, La Rosa (27’ Contini – dal 69’ Boganini), Zanchetta (77’ Incerti), Sperotto, Biancu, Ragatzu, Corti. A disp.: Van der Want, Gabrieli, Secci, Occhioni, Sanna, Boganini, Barbieri, Contini. Allenatore: Roberto Occhiuzzi
ARBITRO: Filippo Giaccaglia (Jesi). Assistenti: Marco Toce (Firenze) e Andrea Zezza (Ostia Lido). Quarto Ufficiale: Francesco Martini (Valdarno)
MARCATORE: 74’ Chiarello
AMMONITI: 9’ Bellodi, 36’ Corazza (C), 46’ pt Brignani, 66’ Silvestri (C), 83’ Incerti, 87’ Arboleda
NOTE: Recupero: 2’ pt, 5’ st. Spettatori: 8261 di cui 6052 abbonati. Incasso: 26846 €. 

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.