SI TORNA ALLA VITTORIA!

Un lampo strabiliante esploso dalla premiata ditta Cossu-Ragatzu, squarcia grigio e uggiosità del pomeriggio olbiese depositando sul terreno del “Nespoli” tre punti meritati per l’Olbia. Contro il Tuttocuoio, i bianchi portano a casa l’intera posta di una partita complessa e difficile da sbloccare, riuscendo ad alternare spada e fioretto al cospetto di un avversario di consumata esperienza nella categoria che ha cercato, senza riuscirci, di battere l’Olbia sul piano dell’agonismo.

Un grande segnale di crescita e maturità per i bianchi, abili a tenere i nervi saldi e a gestire al meglio le fasi più critiche della partita, quando i toni della sfida si sono alzati. Una vittoria che premia doppiamente, perché arrivata contro una diretta concorrente e perché ripaga gli sforzi fatti in un mese sfortunato sotto il profilo dei risultati. La squadra ha dimostrato di essere viva e ricettiva agli stimoli dello staff e di poter sopperire con organizzazione e carattere anche ad assenze pesanti.

Arrivata al 57′ di gioco, la perla di Ragatzu, al secondo gol consecutivo dopo quello di Como, ha sprigionato tutta l’energia rimasta inespressa per l’osticità dell’avversario. Una rete pesante che valorizza l’ottima prova collettiva della squadra nella quale hanno brillato per impegno, determinazione e generosità tutti gli effettivi dei reparti, con un Tetteh che, considerata la giovanissima età (appena 17 anni), merita una menzione d’onore per aver saputo, nell’arco di tutta la partita, far valere e tempra e qualità anche nei momenti più delicati.

Adesso è tempo di goderci la vittoria. Avanti così, sempre padroni del nostro destino.

TABELLINO

Olbia-Tuttocuoio 1-0 | 12ª giornata

OLBIA: Carboni, Pinna, Miceli, Quaranta, Cotali (72′ Pisano), Muroni, Geroni, Tetteh, Cossu (84′ Senesi), Capello (65′ Kouko), Ragatzu. A disp.: Montaperto, Van der Want, Russu, Auriemma, Murgia. All.: Mignani

TUTTOCUOIO: Nocchi, Borghini (46′ Mulas), Tiritiello, Bachini, Zenuni (77′ Pellini), Caciagli, Provenzano, Masia, Shekiladze, Tempesti (68′ Merkaj). A disp.: Cappellini, Siani, Serinelli, Frare, Gelli, Lo Porto. All.: Fiasconi

ARBITRO: Marco D’Ascanio di Ancona. Assistenti: Zambelli e Pappalardo.

MARCATORE: 57′ Ragatzu

AMMONITI: Cossu, Bachini, Geroni

NOTE: 931 spettatori. Recupero: 1′ pt, 4′ st.


Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.