“Siamo diversi da quelli dell’andata”

Si è tenuta questa mattina, dopo la seduta di rifinitura, la videoconferenza di Max Canzi in presentazione della sfida in programma domani alle 17 a Pontedera.

Contro l’ostica squadra guidata da Maraia, l’Olbia è chiamata a confermare l’ottimo momento di forma constato in una striscia di otto risultati utili consecutivi, l’ultimo dei quali, in casa, è coinciso con la vittoria per 3-2 sul Grosseto: “Mi aspetto una partita molto complicata – premette Canzi – perché andremo a giocare contro un avversario di categoria che ha una tipologia di gioco molto efficace. Il Pontedera fa dell’intensità e della corsa il proprio punto di forza, abbinate a discrete doti tecniche nei singoli. Come detto la scorsa settimana, noi comunque scendiamo sempre in campo per vincere. Non può essere diversamente anche perché – ricorda il tecnico – se è vero che siamo usciti dalla zona calda, è vero anche che basta poco per tornarci“. 

All’andata l’Olbia giocò una buona gara, ma i toscani si imposero grazie a una fortunosa rete di Catanese: “Raccogliemmo certamente molto meno di quello che seminammo. Ricordo che giocammo una buona gara, persa per un cross finito dove non doveva finire, anche se vennero subito fuori i limiti palesati successivamente in fase conclusiva. Sportivamente, abbiamo l’obbligo di provare a vendicare quella partita”. 

Anche perché da quel 27 settembre, la squadra bianca ha cambiato tanto e si è evoluta: “Sono d’accordo sul fatto che quell’Olbia era una squadra molto diversa da quella di oggi, anche perché si trattava della prima partita di campionato e c’era bisogno di tempo per trovare amalgama e quadra. Adesso abbiamo un’identità diversa rispetto a quella dell’inizio, sia come uomini che come sistema di gioco“. 

A dirigere il traffico a centrocampo mancherà Giandonato, squalificato per somma di ammonizioni dal giudice sportivo: “Un’assenza per noi importante, ma non sono preoccupato perché abbiamo le soluzioni per sopperire anche perché Manuel è stato impiegato anche in altri ruoli nel corso del campionato. Ragionevolmente Ladinetti potrebbe sostituirlo nel ruolo e Lella o Belloni agire nel ruolo di mezzala“. 

Davanti mancherà ancora Gagliano, ma Canzi può contare sullo stato di forma di Udoh, decisivo contro il Grosseto: “Le caratteristiche dei nostri attaccanti ci obbligano a cercare la via della rete attraverso il gioco palla a terra. Nelle ultime settimane, Udoh è migliorato tantissimo e, gol decisivi a parte, il suo lavoro tattico di attacco costante alla profondità ci permette di conquistare spazi tra le linee“.

In panchina scalpita però anche Doratiotto: “Un ragazzo che conosco da tanto e che stimo, domenica scorsa ho scelto lui perché le sue caratteristiche ben si adattavano al momento della gara“. E poi c’è un certo Andrea Cocco, determinato a riprendersi la scena: “Nel tempo ho imparato a pesare i giocatori nel momento di difficoltà. Andrea in questo momento sta giocando poco, ma la sua risposta in allenamento è stata quella del grandissimo professionista. Si allena sempre in maniera impeccabile ed è un punto di riferimento per il gruppo. Il suo momento arriverà, ne sono certo“. 

La sua Olbia, in settimana, si è divisa tra il campo della Basa e l’impianto di Golfo Aranci, per non lasciare niente al caso: “Tendenzialmente – spiega Canzi – quando la domenica si gioca su un campo in sintetico, ho il piacere di svolgere almeno un paio di allenamento sulla stessa superficie. In questo senso, a Golfo Aranci ci siamo trovati molto bene, in un impianto che è valido e accogliente. Certo, spiace davvero non poter utilizzare una struttura come quella del Geovillage che è un po’ casa nostra. È davvero un grande peccato“. 

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società rende noto che Gianluca Contini e Alessandro Corti terminano la

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società rende noto che Gianluca Contini e Alessandro Corti terminano la

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.