UN PUNTO DI MATURITÀ

Pari e patta. Ma che Olbia! Al cospetto di un Siena che, trascinato dalla leadership di Guberti, a tutti gli effetti merita, per valore della rosa, la medaglia di top club del girone, i bianchi di mister Filippi mettono in scena una prestazione contrassegnata da una solidità e da un’applicazione ai livelli massimi stagionali. Certo, non sono arrivati i tre punti, per quanto l’Olbia abbia comunque dato l’idea di essere più presente e propositiva dell’avversario bianconero allenato dall’ex Mignani. Certamente più capace di restituire ai presenti l’impressione di avere argomenti e contenuti per fare male. 

Si riparte dallo 0-0 maturato dopo i quindici, ventosi, minuti (non) giocati il 9 dicembre. E se è vero che il taccuino è rimasto pressoché intonso alla voce occasioni da gol (fatto salvo, in “avvio”, al 19′, il tiro di Vallocchia che impegna Contini sul proprio palo), la partita è stata un piccolo capolavoro di tatticismo. Da una parte l’Olbia, nel suo classico schieramento con centrocampo a rombo in cui hanno trovato esaltazione la difesa in toto, Biancu (sempre più determinante) e Ogunseye (nella miriade di palloni puliti e lavorati); dall’altra il Siena, un po’ a sorpresa presentatosi al Nespoli con una difesa a tre e un centrocampo ad alta intensità che non consentiva di sguainare il fioretto.

E proprio la zona nevralgica del campo è stato il teatro privilegiato di una partita estremamente battagliata che, nella maggior parte dei duelli individuali, l’Olbia ha saputo vincere. La truppa di Filippi è apparsa più tonica e martellante, specie nelle corsie laterali con Pinna e Pitzalis arrivati al cross in almeno sei circostanze. L’Olbia aha costruito tanto e creato diverse situazioni di pericolo in area. Il Siena, in risposta, ha retto senza andare in sofferenza e ha prodotto un brivido su calcio piazzato con Arrigoni, il cui cross velenoso è andato a scheggiare il palo.

Olbia-Siena è stata la partita della maturità per i bianchi. Che inanellano il terzo risultato utile consecutivo e approcciano la trasferta di Arezzo con il desiderio di continuare a migliorare il proprio rendimento. 

TABELLINO
Olbia-Siena 0-0 | 15ª giornata 

OLBIA: Van der Want, Pinna, Bellodi, Iotti, Pitzalis (74’ Pisano), Biancu, Muroni, Pennington (54’ Ceter), Vallocchia, Ragatzu (84’ Senesi), Ogunseye. A disp.: Marson, Piga, Cotali, Cusumano, Bah, Caligara, Demurtas. All.: Michele Filippi
SIENA: Contini, Romagnoli, Rossi, D’Ambrosio, Imperiale, Gerli, Arrigoni, Sbrissa, Vassallo (68’ Di Livio), Guberti (68’ Cianci), Fabbro (77’ Aramu). A disp.: Comparini, Gorini, Zanon, Sersanti, Perri. All.: Michele Mignani
ARBITRO: Alessandro Di Graci (Como). Assistenti: Daisuke Emanuele Yoshikawa (Roma 1) e Giorgio Rinaldi (Roma 1)
AMMONITI: 42’ Vassallo (S), 76’ Ogunseye (O), 83’ Di Livio (S)
NOTE: La partita è la prosecuzione dell’incontro iniziato il 9 dicembre e interrotto al 15′ sul risultato di 0-0 a causa delle forti raffiche di vento che resero impraticabile il gioco in campo. Spettatori: 500 circa. Recupero: 0’ pt; 3’ st

Condividi l'articolo

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.

Ultime notizie

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

comunicato

La società Olbia  Calcio comunica “di aver sollevato il Sig. Marco Gaburro dall’incarico

comunicato

L’Olbia Calcio è lieta di annunciare il consolidamento della partnership con Geasar,

Scopri il nostro shop

Mostra il tuo orgoglio per i nostri giocatori e renditi protagonista del gioco.